Kiwanis Agrigento – since 1983

CONVEGNO SUI I DIRITTI DEI MINORI STRANIERI IN ITALIA

 

In occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Kiwanis Club di Agrigento ha organizzato il 18 novembre 2015, con la collaborazione del Dirigente Scolastico, presso l’Istituto Comprensivo  S. Quasimodo, di Villaseta (AG), sede associata  del CPIA (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti). un convegno che ha avuto per tema la trattazione dei  diritti dei minori stranieri non accompagnati che, per la maggior parte, sono legati agli sbarchi a Porto Empedocle dei migranti provenienti dall’Africa, i cui numeri hanno ormai raggiunto livelli veramente consistenti: 1.500 unità nel 2014 e piu’ di 1.000 unità in questo scorcio di anno.

Il saluto ai partecipanti è stato dato dal padrone di casa, il Dirigente Scolastico Prof. Ing. Santino Lo Presti, che ha sottolineato gli sforzi sostenuti per soddisfare il diritto di questi minori per dare  a loro un’istruzione utile al successivo conseguimento del permesso di soggiorno in Italia, scopo precipuo del CPIA con i suoi corsi anche serali.

foto 2 KAG convegno KAG

Ha quindi rivolto un ringraziamento al Dirigente Scolastico e ai partecipanti il Presidente del Kiwanis Club di Agrigento arch. Calogero Prato, che ha sottolineato l’attenzione che il Kiwanis ha da sempre nei confronti dei bambini e dei minori a livello mondiale e l’impegno che il Kiwanis di Agrigento ha nei riguardi dei bambini bisognosi. a livello locale (Local Charity).

Successivamente, la prof.ssa Fiorella De Girolamo, socio del Kiwanis di Agrigento, ha introdotto l’incontro presentando i relatori e soffermandosi sulle problematiche dei migranti, in particolare i piu’ piccoli, che necessitano di aiuto materiale, ma anche di rispetto in quanto persone. Ha, quindi, dato la parola alla dr.ssa Fabiola Greco che, trattando il tema sotto gli aspetti giuridici,  ha relazionato sui diritti dei minori non accompagnati (all’istruzione, all’assistenza sanitaria,  all’ottenimento del permesso di soggiorno,  etc.) e a quello di non essere rimpatriati.

KAG convegno 4_MG_6013

La dr.ssa Maria Volpe, responsabile dell’ufficio minori della Questura di Agrigento, ha riferito su  alcuni toccanti casi di bambini ancora piccolissimi che sono sbarcati non accompagnati per aver perduto i genitori durante il viaggio della speranza.

Don Saverio Pititteri, Cappellano presso l’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, ha parlato della solidarietà nell’accoglienza dei migranti minori ed in particolare delle partorienti, a volte vittime di violenze subìte nel loro viaggio della speranza.


foto 1 convegno KAG

Infine, il dr. Donato Notonica, Presidente dell’Associazione Acuarinto, da sempre impegnata nell’assistenza ai migranti, ha relazionato sui flussi migratori e sui servizi presenti nel territorio per i minori: i maggiori bisogni sono di assistenza nell’ottenimento del permesso di soggiorno pur considerando che Agrigento è una tappa intermedia del viaggio della speranza finalizzato quasi sempre a raggiungere i paesi dell’Europa del Nord.

Si sono quindi succeduti gli interventi da parte del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale dr. Raffaele Zarbo, della dr.ssa Stefania Ierna dello stesso ufficio scolastico e del Luogotenente Governatore della Divisione 6 Sicilia prof.ssa Rosalba Fiduccia, che ha avuto parole d’elogio per l’organizzazione dell’evento.

foto migranti

Al termine, ai 40 minori studenti presenti al convegno è stato rilasciato, da parte del Presidente del Kiwanis, un attestato di partecipazione e una penna dedicata all’evento, sponsorizzato dal Club.

 

   IL PRESIDENTE DEL KIWANIS DI AGRIGENTO

  (Calogero Prato)

 

 

Kiwanis Agrigento is powered by WordPress | Entries (RSS) and Comments (RSS)| Partnerprogramm Theme